L’importanza degli audiolibri per l’accesso alla cultura

Da oggi in Puglia un nuovo servizio in favore dei cittadini con difficoltà di lettura. Presso l’Unione Italiana dei ciechi e degli ipovedenti - Onlus Consiglio Regionale della Puglia è attivo  il Centro Regionale dell’Audiolibro, istituito con Legge Regionale 6 febbraio 2013, n. 7 art. 21. Il Centro Regionale dell’Audiolibro è un servizio che la Regione Puglia offre ai non vedenti o ipovedenti e a tutti i cittadini pugliesi e stranieri residenti nel territorio pugliese che hanno difficoltà di lettura, per il tramite dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus Consiglio Regionale Pugliese, e le cui attività sono sottoposte alla vigilanza dell’Assessorato Regionale al Welfare. Il Centro regionale dell’audiolibro offre inoltre i propri servizi a istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado, università, biblioteche pubbliche e...

Con gli audiolibri ciechi e dislessici si avvicinano alla lettura

Donare la propria voce per permettere ai cittadini con difficoltà visive di tornare a godere di una bella storia. Con gli audiolibri ciechi e dislessici si avvicinano alla lettura.
 I donatori di voce sono l'anima del nostro Centro. CHI PUO'DIVENTARE DONATORE DI VOCE? 
Chiunque può mettere a disposizione il proprio tempo e la propria voce per questo nobile scopo. Fare il donatore di voce è semplice, ma bisogna avere delle qualità ben precise per non rendere vana l'attività del donatore QUALI SONO I REQUISITI ARTISTICI? capacità di lettura fluida con poche interruzioni capacità di comprensione del testo in lettura buona dizione lettura chiara, espressiva, non monotona, non declamatoria possedere la capacità di modulare la voce cambiando il tono quando necessario considerare la punteggiatura e leggere in modo chiaro avere costanza e buona volontà...